Product Guide

La rotazione più adatta per ogni esigenza

Effer adotta due sistemi di rotazione per garantire la massima personalizzazione delle proprie gru: il sistema a cremagliera ed il sistema a ralla.

Il sistema a cremagliera Effer garantisce un angolo di rotazione della gru superiore ai 360° e mediamente tra i più ampi della categoria.

Il sistema a ralla, invece, consente un movimento rotatorio continuo e illimitato della gru.

Il sistema a cremagliera Effer

  1. ACCORGIMENTI MECCANICI PER RIDURRE L'ATTRITO

    Posizione delle guide. Le guide (inferiore e superiore) della colonna della gru si trovano alla più ampia distanza verticale possibile, al fine di assicurarne la massima stabilità e la minima perdita di potenza.

    Posizione della cremagliera. La posizione della cremagliera tra le guide diminuisce la flessione della colonna e quindi l’attrito rispetto alle guide stesse.

    Spinte contrastanti. La cremagliera si colloca dal lato opposto rispetto al braccio della gru. Così contrasta la flessione della colonna, favorisce la diminuzione dei giochi e riduce la perdita di potenza dovuta all’attritro tra colonna e guide.

  2. INGRANAGGI DI DIMENSIONI RIDOTTE

    Più di 360°. Il sistema di rotazione a cremagliera Effer ha ingranaggi di dimensioni molto ridotte, grazie all’uso di materiali speciali. Questo permette di ottenere angoli di rotazione più ampi della media, superiori ai 360°.

  3. REGISTRO RECUPERO GIOCHI

    Basta giochi. Il sistema di rotazione a cremagliera Effer prevede un registro di regolazione che consente di ridurre nel tempo il gioco meccanico tra colonna e cremagliera.

  4. INGRASSAGGIO IN UN UNICO PUNTO

    Tutto insieme. Effer ha progettato il sistema di rotazione a cremagliera in modo che tutti i punti di ingrassaggio del basamento siano vicini, per facilitare le operazioni di manutenzione.

  5. VARIABILITÀ DEL PUNTO MORTO

    Versatilità. Il sistema a cremagliera può essere regolato per variare la posizione del punto morto in caso di seconda installazione su un nuovo autocarro.

Sistema a ralla Effer

  1. ROTAZIONE CONTINUA

    Girare all’infinito. Il sistema a ralla Effer consente la rotazione continua della gru. Per trasportare l’olio ed i segnali elettrici dal basamento alla parte mobile, Effer applica un evoluto e affidabile sistema di distribuzione rotante che non pone limiti alle manovre della gru.

  2. SISTEMA DI GESTIONE DI VELOCITÀ E POTENZA DELLA ROTAZIONE

    Rotazione sotto controllo. Effer utilizza motoriduttori con più stadi di riduzione. L’operatore può così regolare la velocità di rotazione della gru, controllando il movimento del carico al gancio in modo estremamente sicuro e preciso.

    Molto forte, molto piano. I vari stadi di riduzione dei giri motore consentono di avere la massima potenza operativa anche alle minime velocità di rotazione.

    Forte in ogni senso. Il sistema Effer garantisce una potenza di rotazione costante in qualsiasi posizione di lavoro del braccio rispetto all’autocarro.

  3. MOTORIDUTTORE ESTERNO

    Spingere con tutta la forza. Rispetto al motoriduttore interno, il moto riduttore esterno non ha problemi di dimensionamento. Per una classe di gru di media grandezza, questa soluzione consente di impiegare motori di elevata potenza senza problemi di spazio.

    Regole per il gioco. Il motoriduttore esterno ha la possibilità di regolare la posizione rispetto alla ralla, per poter ridurre il gioco ralla/pignone, con normali utensili.

  4. GUARNIZIONI DI TENUTA

    Protezione dall’esterno. La ralla delle gru Effer è dotata di una guarnizione di tenuta tra gli anelli rotanti, per evitare l’ingresso di acqua e polvere nelle piste.

     

  5. FISSAGGIO RALLA

    Attacco totale. Tutte le ralle Effer sono fissate con viti ad alta resistenza serrate con chiave dinamometrica.

    Scivolare leggeri. Per diminuire al massimo l’attrito nella rotazione, la ralla Effer impiega due giri di sfere cuscinetto.

Vantaggi

  • SURGICAL PRECISION

    L’insieme dei sistemi meccanico, idraulico ed elettronico delle gru Effer controllano con estrema precisione i movimenti operativi di rotazione.

  • LONG LASTING

    I sistemi di rotazione Effer sono entrambi a basso indice d’attrito e riducono l’usura dei componenti nel tempo. I registri di recupero giochi consentono di mantenere sempre efficienti nel tempo i sistemi di rotazione. La variabilità del punto morto nel sistema a cremagliera permette di re-installare la gru in un diverso autocarro con diverse esigenze di spazi. Le guarnizioni applicate alla ralla la proteggono dall’acqua e dalla polvere aumentandone la durata nel tempo.

  • SAFETY

    Le soluzioni Effer nei due sistemi di rotazione garantiscono un controllo preciso dei movimenti in tutta l’area operativa della gru, per la massima sicurezza dell’operatore e del carico.

  • NO LIMITS

    I sistemi Effer di gestione dell’attrito permettono di sfruttare l’intera potenza dell’impianto oleodinamico per la rotazione della gru, con prestazioni superiori alla media.

    No Limits