Product Guide

Leggere e potenti

Effer è riuscita in una missione quasi impossibile: conciliare la leggerezza delle sue gru con la potenza unica delle loro prestazioni, effetto unico su una Gru idraulica e Gru leggera allo stesso tempo. Unendo questi 2 fattori si ottengono enormi benefici:

  1. Maggior leggerezza strutturale = maggior potenza disponibile per movimentare il carico
  2. Maggior leggerezza strutturale = maggior portata residua sull’autocarro
  3. Maggior leggerezza strutturale = installazione della gru anche su autocarri di categorie ridotte

La cinquantennale esperienza di Effer nella costruzione di gru da 2 a 300 txm è applicata a tutta la gamma.

La struttura delle gru Effer

  1. USCITA IN SEQUENZA DEGLI SFILI

    Una forza equilibrata. Un efficiente sistema idraulico installato su tutti i bracci sfili ne controlla l’ordine di uscita. Ne consegue che i primi ad uscire sono dimensionati per le portate superiori, mentre i successivi per portate inferiori. Si ottimizza così il diagramma prestazionale della gru.

     

  2. USO DEI MIGLIORI ACCIAI WELDOX

    Un passo più avanti. Effer realizza l’intera struttura della gru utilizzando acciai ad altissima resistenza della famiglia Weldox. Questa scelta aumenta la resistenza della struttura a parità di spessore e permette le più avanzate soluzioni costruttive.

     

  3. PROCESSO DI PROGETTAZIONE CON 50 ANNI DI STORIA

    Tutto sotto controllo. Effer, nel processo di progettazione, utilizza i software PRO-ENGINEERING ed ANSYS per il calcolo ad elementi finiti (FEM). Questi software, uniti all’esperienza pluriennale, consentono di realizzare strutture in perfetto equilibrio tra massima prestazione, minimo peso e sicurezza operativa.

     

  4. PROCESSO DI COSTRUZIONE MADE IN ITALY

    Il giusto spessore, dove serve. Effer realizza le proprie gru ottimizzando gli spessori delle lamiere in ogni punto della struttura. Questa scelta comporta un notevole sforzo progettuale e costruttivo, ma permette di ridurre sensibilmente il peso della gru.

    Innovazione al lavoro. Il knowhow cinquantennale di Effer nell’ambito delle saldature di materiali ad alta resistenza, consente la realizzazione di lavorazioni molto complesse, anche nella produzione di gru di gamma medio piccola.

     

  5. MATERIALI IMPIEGATI PER LA REALIZZAZIONE DEI MARTINETTI

    Oltre lo standard. Per realizzare i martinetti idraulici, Effer impiega materiali speciali, con caratteristiche superiori ai comuni materiali commerciali. In questo modo, si possono utilizzare pressioni di lavoro elevate riducendo lo spessore ed il peso delle pareti dei martinetti.

  6. STRUTTURA DECAGONALE PER LA SEZIONE DEL SECONDO BRACCIO

    Evoluzione della forma. Effer ha brevettato la struttura decagonale del braccio per la gamma medio alta delle gru. La sezione decagonale si ricava da un unico foglio di lamiera piegata, con una sola saldatura robotizzata interna ed esterna. Questo brevetto riduce lo spessore ed il peso delle lamiere.

     

Vantaggi

  • NO LIMITS

    Una struttura più leggera permette di dedicare maggior potenza al sollevamento. Una gru più leggera - a parità di potenza – si può installare su un autocarro di categoria inferiore.

  • TIME TO MONEY

    La leggerezza della gru Effer consente un maggior carico residuo sull’autocarro: maggior carico utile = minor tempo = maggior guadagno.